poultechcorner@yahoo.com

+8613733845866

Categorie di prodotti
Contattaci

Indirizzo:No.323,Unit 3, edificio 10, High Tech Zone, città di Zhengzhou, Henan Province, Cina

Contatto:Harry sole

Telefono:+8613733845866
(Che cos'è App & WeChat)

Posta elettronica: poultechcorner@Yahoo.com

Casa > Notizie > Contenuto
Come fare l'agricoltura del pollame in estate? May 09, 2017

Esistono diversi tipi di sollecitazioni, vale a dire:

Sforzo climatico (stress termico e stress freddo)

Stress di gestione (eccesso di luce, scarti umidi e scarsa ventilazione)

Sforzo nutrizionale (sale in eccesso e bassi nutrienti)

Sforzo fisiologico (crescita rapida, maturità sessuale)

Sforzo fisico (cattura, iniezione, immobilizzazione e trasporto)

Sforzo sociale (sovraffollamento, peso corporeo)

Sforzo psicologico (paura e guardiani duri)

Tra tutti questi tipi di stress, lo stress ambientale pregiudica le prestazioni produttive del pollame commerciale. In generale la temperatura ideale per la produzione di pollame ottimale è 65-75oF. Gli uccelli come i mammiferi sono omeotermici, il che significa che possono mantenere una temperatura corporea profonda relativamente costante di 41,7 oC (107oF).

 

L'ambiente in cui il pollame è mantenuto è il fattore più importante che influenza la produttività. Il meccanismo termoregolatorio negli uccelli è efficace solo sulla temperatura ambiente entro certi limiti (18-28 ° C). Al di là di questo uccello non si può regolare bene. La temperatura letale superiore negli uccelli è di circa 47 ° C (116,8 ° F), si chiama neutro termico o zona di comodità durante la quale gli uccelli non cambiano il loro comportamento o segni di disagio e utilizzano quantità minime di energia metabolica per mantenere la gamma omeotermica della temperatura corporea . All'interno della zona termo neutrale, la temperatura corporea è mantenuta dall'equazione termica (produzione di calore = perdita di calore).

 

1.0 Gestione nell'allevamento di pollame in estate.

 

La stagione estiva provoca numerosi effetti deleteri su broiler e strati che in ultima analisi riduce la redditività. Lo stress estivo è una grave preoccupazione per i produttori di pollame, in quanto porta direttamente a perdite finanziarie da prestazioni di pollame compromesse.

 

Cosa succede nello stress termico?

 

Gli uccelli si accentuano quando hanno difficoltà a raggiungere un equilibrio tra la perdita di calore del corpo e la produzione di calore corporeo, la temperatura corporea normale del pollame è di 41 ° C. Quando la temperatura ambientale supera i 35 ° C, l'uccello può avere stress termico. In un effetto per mantenere gli uccelli della temperatura corpore affidarsi prima a perdere il calore dai vasi sanguigni vicino alla superficie della pelle per processo chiamato raffreddamento non evaporativo. Tuttavia, questo meccanismo è efficace solo quando la temperatura ambiente è inferiore alla temperatura corporea degli uccelli. Quando la temperatura ambiente aumenta oltre la zona termo neutrale degli uccelli, il raffreddamento non evaporativo diventa inefficace. A queste temperature superiori, l'uccello si basa sul raffreddamento a vapore / evaporativo come meccanismo per il controllo della temperatura corporea. L'affaticamento è un modo efficace ma costoso per l'uccello a controllare la temperatura corporea e in genere provoca una minore entrata e crescita e un'efficienza ridotta di alimentazione tra le prese di alimentazione 20-30o C è ridotta di 1-1,5% per l'aumento di temperatura di 1o C E del 5% sopra i 32 ° C.

 

La quantità aumenta l'assorbimento dell'acqua per compensare la perdita di acqua, ma la situazione è complicata dal fatto che la capacità del corpo di mantenere l'acqua è ridotta in quanto il processo di raffreddamento evaporativo aumenta. Durante le alte temperature ambiente, gli uccelli aumentano ansante fino a 10 volte rispetto a una velocità normale di 25 respiratori / min. A 250 respiri / min. Questo porta ad una eccessiva perdita di anidride carbonica, con conseguente aumento dei livelli di bicarbonato di plasma sanguigno e aumento del sangue ph. L'uccello cerca di correggere il sangue ph mediante l'escrezione di bicarbonati attraverso l'urina. I bicarbonati sono ioni caricati negativamente che devono essere accoppiati con ioni cariche positivamente come il potassio da escreti nelle urine. Tuttavia, poiché il potassio è importante nel mantenere l'equilibrio dell'acqua intracellulare, una perdita di ioni di potassio attraverso l'urina riduce la capacità di mantenere questo equilibrio idrico. Di conseguenza, mentre gli uccelli compensano le perdite d'acqua associate a ansimare consumando più acqua, la sua ritenzione nelle cellule del corpo è limitata dalla simultanea perdita di elettroliti come il potassio nelle urine.

 

1.1 Effetto del calore nell'allevamento di pollame in estate.

 

L'effetto più importante dello stress del calore è la diminuzione della resistenza del corpo e la maggiore suscettibilità a E.coliand CRD ecc. In epidemia estiva di gotta può essere visto in broiler e strati. Nel flusso di sangue aumenta il flusso sanguigno nei tratti respiratori superiori, nella pelle e nei muscoli addominali per alleviare il calore, tuttavia il flusso di sangue verso il tratto intestinale diminuisce. Di conseguenza c'è una riduzione dell'appetito che porta ad una riduzione dell'assunzione. Contemporaneamente l'assunzione di acqua aumenta, con conseguente contenuto fluido nel tratto intestinale. Questa diarrea causata da ulteriori cause provoca la perdita di elettroliti necessari per mantenere l'equilibrio della base acida.

 

1.2 Segno clinico e sintomo.

 

I seguenti segni clinici verranno osservati negli uccelli sottoposti a calore:

 

Panting / respirazione rapida

Più assunzione di acqua

Ridotto appetito.

Riduzione della produzione di uova

Qualità della shell di uova povera

Meno guadagno di peso corporeo nei broiler

Riduzione dell'efficienza dell'alimentazione

Aumento della temperatura corporea

Morte


1.3 lesioni post mortem.

 

Carcassa disidratata

Mucoide esuda in bocca e nella narici

Pettini pale / cianotici

Muscolosi del seno pallido

Congestione del fegato, della milza, del rene e dei polmoni.

Contenuto fluido negli intestini.

Decomposizione rapida delle carcasse


2.0 passi per combattere lo stress termico nell'allevamento di pollame in estate

 

L'obiettivo di adottare misure per combattere lo stress del caldo non è solo quello di mantenere vivi gli uccelli, ma anche di ottenere la produzione di essi per raggiungere cifre mirate, vale a dire il numero di uova da strati e un peso corporeo migliore in età particolare con specifici FCR nei broiler.

 

I seguenti passi contribuiranno a combattere lo stress del calore nell'allevamento di pollame in estate:

 

Gestione delle abitazioni

Gestione delle risorse idriche

Gestione dei mangimi

Gestione generale


2.1 Gestione delle abitazioni nell'allevamento di pollame nell'estate

 

Orientare l'asse lungo della casa di pollame in direzione est-ovest per ridurre al minimo il riscaldamento solare e l'accesso diretto alla luce del sole.

Le case di pollame in tropici dovrebbero avere un buon isolamento del tetto (se possibile con falso tetto per ridurre la conduzione del calore) con il supporto di fogger e sistemi di raffreddamento.

In case aperte, la larghezza della casa sarà un fattore limitante in modo da mantenere la larghezza ottimale (24-32 ft) basata sulla temperatura, l'umidità e la velocità del vento, il tipo di casa e la natura dell'uccello per un'efficace ventilazione trasversale.

Aumento del movimento dell'aria sugli uccelli da ventilatori più freddi / scarico per produrre un effetto di raffreddamento del vento che raffredda gli uccelli anche senza cadere nella temperatura della casa.

La progettazione e la costruzione del capannone non dovrebbero permettere la luce diretta del sole sugli uccelli.

L'abbattimento del tetto con paglia di paglia o foglie di canna da zucchero ridurrà la temperatura all'interno del capannone.

Il tetto deve essere verniciato con lavaggio bianco per riflettere la luce.

Le sfumature degli alberi alti e la piantagione attorno ai capannoni possono ridurre il calore radiante. La piantagione di alberi dovrebbe essere tale che gli alberi saranno fogliari durante l'estate e calvo durante l'inverno.

Gli sporgenze del tetto dovrebbero essere sufficienti (3-5 piedi) per proteggere gli uccelli dai forti raggi solari.


2.2 Gestione dell'acqua nell'allevamento di pollame in estate

 

Praticamente l'acqua è il più importante criterio di questi quattro fattori di gestione durante l'estate. In estate il consumo di acqua è di 3-4 volte di più. Anche una lieve mancanza di acqua può portare a colpi di calore e mortalità. Normalmente il rapporto di alimentazione e acqua è 1: 2, ma quando la temperatura scende oltre 95oF, questo rapporto può aumentare fino a 1: 4 o più.

 

Punti da prendere in considerazione:

 

La fornitura di un sacco di acqua pulita e fresca (60-70oF) deve essere garantita durante i mesi estivi.

Utilizzare Aquacure in acqua per controllare le infezioni attraverso l'acqua.

Per i pulcini di giorno fornire acqua fredda e elettroliti al loro arrivo in azienda prima di offrire mangimi per evitare la disidratazione dopo il trasporto.

Coprire i serbatoi d'acqua con bagnette bagnate per evitare l'esposizione diretta al sole.

Aumenta il numero di irrigatori del 25%.

Aumenta la frequenza di irrigazione.

In caso di bevitori del capezzolo, isolare il tubo del capezzolo con il panno morbido.

Fornire energia elettrica (1-2 gm / litro) in acqua durante le ore calde.

L'aggiunta di 0,25% di sale all'acqua potabile aumenta il consumo di acqua.

Regolare le quantità di farmaci e volumi di acqua utilizzati per la vaccinazione idrica per riflettere l'aumento del consumo di acqua del gregge durante i periodi caldi.

Non trattenere l'acqua potabile dal gregge quando il vaccino viene fornito attraverso l'acqua potabile.

Utilizzare Aquacure in acqua per controllare le infezioni attraverso l'acqua.

Per i pulcini di giorno offrono acqua fredda e energia elettrica al loro arrivo in azienda prima di offrire mangimi per evitare la disidratazione dopo il trasporto.

Coprire i serbatoi d'acqua con bagnette bagnate per evitare l'esposizione diretta al calore solare.

Aumenta la frequenza di irrigazione.


2.3 Gestione del mangime nell'allevamento di pollame in estate.

 

Durante l'estate il consumo di mangimi da uccelli è ridotto notevolmente portando a ridurre il peso corporeo, la produzione di uova e la qualità delle conchiglie.

Aumenta la frequenza di alimentazione.

Non offrire cibo durante il giorno nei broiler.

Alcuni cambiamenti nelle formulazioni di alimentazione sono necessari.

Aumentare la densità nutritiva dell'alimentazione per compensare l'assunzione depresso.

L'energia dei mangimi dovrebbe essere ridotta. Il contenuto di proteine grezza non deve essere aumentato perché il calore generato da un grammo di grasso è del 16,5% o un grammo di grasso è del 22,5%.

Allo stesso modo occorre aggiungere 20-30% di vitamine extra e minerali in traccia.

È necessario aumentare il contenuto di fosforo disponibile nei mangimi.

La vitamina C è necessaria per mantenere l'integrità dei vasi sanguigni. La somministrazione di vitamina C a 200-500 g / ton di mangime sarà utile.

Grow E-Sel @ 50 gm / tonnellata di mangime sarà anche utile.

L'alimentazione a pellet è vantaggiosa in cui vengono utilizzate diete a basso consumo energetico

Aggiungere bicarbonato di sodio allo 0,1% per migliorare la qualità delle coperture.

Poiché il clima caldo umido favorisce la crescita di stampi / funghi nell'alimentazione, è consigliabile utilizzare costantemente l'antifungo.

La dieta deve essere equilibrata con aminoacidi limitanti, metionina e lisina che daranno risultati migliori.

Aumenta il livello di calcio dal 3-3,5% nella dieta a strati.

Inclusione di Growvit-A e Grow E-Sel 250mg / kg dieta per migliorare le prestazioni e combattere lo stress di calore.


2.4 Gestione Generale nell'allevamento di pollame in estate.

 

Si raccomanda di preferire la dispersione di lettiera fresca di 2 pollici di spessore, con scalpellatura o mescolanza di letti 2-3 volte al giorno durante le ore fredde.

Dovrebbe essere fornito il 10% di spazio supplementare in estate.

La sovraffollamento degli uccelli dovrebbe essere evitata.

Lo spostamento, il trasporto, il de-beaking e la vaccinazione devono essere effettuati durante la notte o le ore fredde del giorno.

Gli uccelli riscaldati gravemente possono essere immersi in acqua fredda per 2-3 minuti tenendo il loro collo e la testa sopra il livello dell'acqua.

Fornire una corretta ventilazione trasversale.

Ventilatori (piedistallo, soffitto o scarico) possono essere montati in capannoni.

Usare foggerine nella capanna che potrebbe ridurre la temperatura del capannone fino a 5-10oC a seconda della qualità.

L'uso di vernice, calce bianca ecc. Riduce praticamente la temperatura del capannone fino a 2oC

Utilizzare la tenda laterale in capannone che deve essere spruzzata con acqua.

Fornire 3 ventilatori di scarico da un lato e un raffreddamento del rilievo su un altro lato (200 piedi) che sigilla completamente i lati del capannone e abbassa la temperatura a meno di 8 ° C.

Utilizzare sprinkler sulla parte superiore o all'interno del capannone.

Circondare la casa con alberi alti.

Il tetto di paglia è adatto a zone calde.

La casa dovrebbe essere situata lontano da altri edifici per facilitare la libera circolazione dell'aria.

L'elevata altezza del tetto è generalmente da 2,6 a 3,3 m dalla fondazione alla linea del tetto per fornire la massima ventilazione.

Fornire uno spessore di 1 metro per tagliare il sole diretto e la pioggia nella casa.